C’è chi viene e chi va: Darnley’s Gin si trasferisce in Scozia

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Dopo il rinnovo del brand Darnley’s Gin rinnova la distilleria e trasferisce la produzione in Scozia: aperti al pubblico i tour della nuova distilleria

Mentre Hayman’s Gin torna ufficialmente ad essere prodotto a Londra, Darnely’s Gin si è trasferito dalla capitale inglese a Fife, in Scozia. Il brand creato dalla Wemyss Malts comprende una gamma di tre gin: Orginal, Spiced e Spiced Navy Strength e di recente ha rinnovato la propria immagine cambiando il packaging della bottiglia e il nome, che da Darnley’s View è diventato semplicemente Darnley. Parte del processo di innovazione è il trasferimento della produzione in una nuova distilleria in Scozia dove sarà presente anche un centro per i visitatori.

La Scozia è la nuova frontiera del gin nel mondo

La nuova locazione era già di proprietà della Wemyss Malts, che ha ristrutturato il cottage di Kingsbarns, nell’East Neuk di Fife. Ci è voluto ben un anno solo per incorporare l’alambicco di rame proveniente dall’Italia. Il 2 luglio sono cominciati anche i primi tour della distilleria da parte dei clienti. Fra le altre novità c’è la nomina di Scott Gowans come gin distiller di Darnley’s, che ha la responsabilità di supervisionare tutti gli aspetti della produzione e lo sviluppo delle ricette.

Scott Gowans, gin distiller

Wemyss ha dichiarato che questi cambiamenti sono la prova dei significativi investimenti che stanno facendo per supportare la crescita del brand sia nel Regno unito sia all’estero. Inoltre la nuova distilleria permetterà anche di sperimentare e di ampliare quindi il brand. William Wemyss, proprietario e managing director di Darnley’s Gin, ha commentato: “Si tratta di un importante investimento per il futuro di Darnley’s Gin, che segue il recente rinnovo del brand e che risponde alla domanda crescente del nostro gin di alta qualità in tutto il mondo. In quanto impresa di famiglia scozzese, per noi è stata una decisione istintiva quella di trasferire la produzione del nostro gin a casa, in una parte della Scozia dove abbiamo profonde radici e connessione con il luogo e le comunità locali. Inoltre per noi è bellissimo aprire le porte della nostra ‘cottage distillery’ per condividere con gli ospiti parte della magia che sta dietro le quinte della produzione del nostro Darnley’s Gin, soprattutto ora che il numero di visitatori che vogliono provare il cibo e le bevande scozzesi è in crescita.”

Non perdere su GinShop le ultime bottiglie di Darnley’s View Original London Dry Gin e di Darnley’s View Spiced Gin: a breve saranno una vera rarità! Enjoy and God Save the Gin!

 

Fonte:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - ilGin.it Tutti i diritti riservati