Fever Tree: Gin Craze è anche Tonic Craze!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Fever Tree continua ad aumentare le vendite in Europa e negli Stati Uniti e la sua conquista dei mercati globali è solo agli inizi, ma promette bene

La contemporanea Gin Craze apporta benefici anche nel settore delle toniche premium e Fever Tree cavalca l’onda. L’azienda inglese, infatti, ha dichiarato che i risultati raggiunti finora lasciano ben pensare che il brand avrà una crescita annuale del 73%, tenendo in considerazione che la conquista dei mercati globali si trova ancora in una fase iniziale.

L’interesse per il gin e per la mixology è solo agli inizi ed è una buona notizia per tutti gli operatori del settore!

Fever Tree, che si occupa di produzione e distribuzione di una gamma di acque toniche e altri soft drink, ha rilasciato i dati di vendita del 2016. I risultati nel mercato inglese sono stati eccezionali, con una crescita superiore al 100% rispetto al 2015, che ha visto un boom notevole nel periodo natalizio. Nel resto d’Europa la crescita ha raggiunto quasi il 40%, mentre negli Stati uniti è stata superiore al 55%. Questi dati positivi si riflettono nella performance nei mercati del resto del mondo, dove la crescita ha subito un’accelerazione che fa sperare a percentuali di aumento delle vendite annuali di oltre l’88%.

La gamma di acque toniche Fever Tree

La gamma di acque toniche Fever Tree

Tim Warrillow, co-fondatore e CEO di fever Tree, ha dichiarato: “Siamo felicissimi della nostra performance del 2016. Fever Tree continua a conquistare fette di mercato sia nel canale Horeca sia GDO e siamo fortemente cresciuto ovunque, ma soprattutto nel Regno Unito. Fever Tree continua a essere leader del settore premium e pensiamo che il raggiungimento dei mercati globali sia ancora agli inizi, ma che continuerà a venire supportato da una “premiumizzazione” a lungo termine del settore degli spiriti e dal crescente movimento attorno a mixology e long drink. Siamo quindi sicuri del fatto che si prospetta un futuro prospero per il settore.”

 

Leggi la nostra recensione di Fever Tree nell’Enciclopedia delle Toniche

 

Fonte:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

massa adipiscing justo Donec ultricies non Praesent