Gin Quiz: solo gli esperti sanno rispondere a queste domande, tu sei un esperto?

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Siete pronti a sfidare le vostre conoscenze? Volete sapere se siete davvero esperti di gin o no? Fate il quiz e condividete il risultato!

Da 0 a 5 risposte corrette: Devi applicarti di più!

Da 6 a 9: Sei sulla buona strada.

Da 10 a 13: Ne sai tante e ti manca poco per diventare un gin-esperto!

Da 14 a 15: SEI UN GIN-ESPERTO!

Rispondi al test!

1.Quale ingrediente non può mancare nel gin?

A. Bacche di ginepro

B. Coriandolo

C. Radice di angelica

D. Scorza di arancia

2.I gin della tipologia “London Dry”:

A. Possono essere prodotti solo a Londra

B. Possono essere prodotti solo in Inghilterra

C. Possono essere prodotti ovunque

D. Non esistono

3.Il gin fu inventato in Inghilterra nel XVII secolo ispirandosi a:

A. La vodka russa

B. Il whiskey scozzese

C. La grappa italiana

D. Il genever olandese

4.Come nacque il gin tonic?

A. Fu inventato da un nobile inglese

B. Fu inventato dai coloni inglesi per conquistare gli Indiani

C. Fu inventato per addolcire le medicine anti-malariche

D. Fu inventato da un famoso bartender americano

5.In quale paese si consuma più gin?

A. Inghilterra

B. Olanda

C. USA

D. Filippine

6.Qual è il brand più venduto al mondo?

A. Gordon’s

B. Beefeater

C. Tanqueray

D. Bombay Sapphire

7.Da dove proviene il ginepro più utilizzato per la produzione di gin?

A. Inghilterra

B. Italia

C. Olanda

D. Francia

8.Quale gradazione minima deve avere un gin per poter essere definito “Navy Strength”?

A. 57% vol.

B. 60% vol.

C. 50%vol.

D. 52% vol.

9.Cosa differenzia lo “Sloe Gin”?

A. Ha gradazione inferiore rispetto al gin e viene fatto solo in Inghilterra

B. Ha gradazione inferiore rispetto al gin e viene fatto con bacche di prugnolo

C. E’ analcolico e di colore rosso

D. E’ colorato e non può essere miscelato

Gin Lane di William Hogarth: una rappresentazione del GINepraio che fu Londra ai tempi del Gin Craze

10.Quale evento ha rilanciato il gin nei primi anni 2000?

A. La nascita di molti nuovi brand

B. Gli incentivi da parte del governo inglese ad aprire nuove distillerie

C. Il gin tonic in coppa balloon diffusosi in Spagna

D. La crescita dei prezzi della vodka

11.In epoca vittoriana cosa contraddistingueva i “Pink Gin”?

A. L’infusione di fragole

B. L’aggiunta di colorante

C. Il fatto che fossero bevuti solo da donne

D. L’aggiunta di bitter

12.Il Martini si prepara con gin e…?

A. Vermouth

B. Campari

C. Succo di limone

D. Bitter all’arancia

13.Le vendite di gin in UK nel 2018 hanno raggiunto un valore di:

A. 2.5 milioni di Sterline

B. 4 milioni di Sterline

C. 2.5 miliardi di Sterline

D. 4 miliardi di Sterline

14.Quante sono attualmente le distillerie in UK (inizio 2019)?

A. 194

B. 243

C. 427

D. 361

15.Per aprire al massimo i sentori di un gin durante una degustazione è meglio:

A. Degustarlo ghiacciato

B. Assaggiarlo a temperatura ambiente allungato con un po’ d’acqua

C. Accompagnarlo a un’acqua tonica aromatizzata

D. Bere il bicchiere tutto d’un fiato

Soluzioni: 1) A; 2) C; 3)D; 4) C; 5) D; 6) A; 7) B; 8) A; 9) B; 10) C; 11) D; 12) A; 13) C; 14) D; 15) B.

 

Condividi il tuo risultato e sfida gli amici!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Commenti


  1. 5 March 2019 @ 17:55 Pasi

    correggo che lo sloe gin viene fatto con bacche di prugnolo….quindi la soluzione é b non a alla 9…

    Rispondi

Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati