News

Hendrick’s Gin riproduce un antico strumento per agitare il Martini

Vanessa Piromallo
June 22, 2015

Hendrick’s Gin ha utilizzato un blueprint (un documento tecnico di progettazione) degli anni ‘30 per creare uno strumento per agitare il Martini, che è stato installato in alcuni bar selezionati di Londra.

Hendrick’s Gin (vedi la nostra scheda tecnica) sorprende il mondo dei barman con uno strumento unico. Il cosiddetto “The Hendrick’s Labour Saving Mechanical Martini Mechanism” (Il meccanismo per risparmiare fatica di Hendrick per il Martini) ha richiesto, per la sua realizzazione, tre anni di studio, ricerche dei materiali e prove di design e si ispira a un meccanismo simile degli anni ‘30 del Novecento.

Lo strumento per agitare i Martini cocktail fu disegnato da Andy Wallace ed è fatto di vetro soffiato a mano italiano, protetto da un corpo metallico. Il barman aziona una maniglia in cima allo strumento e attiva il moto di un mestolo per agitare lungo fino al fondo del contenitore.

Lo strumento si basa su un progetto studiato negli anni ’30

Lo strumento studiato da Hendricks Gin

Lo strumento studiato da Hendricks Gin

Un numero limitato di Martini Mechanisms sono stati dati ad alcuni cocktail bar di lusso di Londra, Berners Tavern e Carousel, che su richiesta prepareranno i Martini cocktail utilizzando il marchingegno.

Una dichiarazione da parte di Hendrick’s Gin afferma: “Poiché richiede solo due ingredienti – gin e vermouth – il Martini è un cocktail che valorizza il contenuto e, quando viene fatto con il delizioso Hendrick’Gin inusualmente infuso con rose e cetriolo, è un cocktail che non si dimentica. Il Martini ha un’anima semplice, ma renderlo perfetto è una vera e propria arte. In quanto uno dei drink più venerati al mondo con un’eredità che rivaleggia con quelli storici e celeberrimi, il Martini richiede un vero rituale perché gli venga resa giustizia. Molti negli anni hanno tentato di realizzare un compagno definitivo per questo cocktail illustre, e questo Giugno Hendrick’s Gin rivela uno strumento risparmia-fatica progettato per creare ogni volta un Martini impeccabile. Questo apparecchio unico ha dato nuova vita a un nuovo strumento che, senza Hendrick’s, sarebbe rimasto su mensole polverose ad ammuffire tra vecchi shaker e altri oggetti per i cocktail.”

Siete tra i fortunati che potranno sperimentare l’efficacia dell’Hendrick’s Mechanism? Fateci sapere!

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2015/06/hendricks-gin-unveils-mechanical-martini-mechanism/

Lascia un commento

Conferma

O'TAMA TOKYO PALERMO
Ricette
Il drink vincitore di Roku Shun Competition, O'Tama Tokio/Palermo, di Christian Costantino
still gin
Recensioni
Still Distilled Gin, quando il ginepro è protagonista assoluto
gin cocktail 1
News
Durante il lockdown il consumo di alcol è aumentato o diminuito?

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News