Le novità del mese: tè, mele cotogne, football e aeroporti

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

I gin nuovi che accompagneranno questo freddo inverno sono tutti molto speciali ma decisamente esclusivi, scopriamoli assieme

Le novità selezionate in questo primo mese dell’anno hanno tutte storie particolari e interessanti. Dal gin della British Airways riservato ai viaggiatori premium al primo gin con distillato di tè di Ceylon, dal gin creato da un ex giocatore di football come regalo di nozze per la moglie al primo gin inglese con succo di mela cotogna. Enjoy and God Save the Gin!

Le novità di Gennaio 2017 nel  mondo del gin

Buffel Gin: Creato da Thomas Buffel, ex giocatore di football nei Rangers, come regalo di matrimonio per la moglie, Buffel Gin è ora in commercio. Viene prodotto in Belgio ed è descritto come un gin “speziato e rinfrescante”, con 19 botaniche fra le quali melograno, lavanda, agrumi, ginepro, e semi di coriandolo e una gradazione alcolica del 40%. Buffel Gin è acquistabile online al costo di una quarantina di Euro per ogni bottiglia da 700ml.

Buffel Gin

Buffel Gin

The Teasmith Gin: Il primo gin scozzese a base di tè raccolto a mano, creato da Nick ed Emma Smalley, proprietari della Strathearn distillery, nel Perthshire. L’ispirazione deriva dal fatto che nel porto di Aberdeen sono state costruite molte “tea-clippers”, navi adibite al trasporto del tè, ma soprattutto dalla storia di James Taylor, che nel 1867 ha creato la prima piantagione di tè nello Sri Lanka. Il Ceylon tea viene distillato e poi mischiato con il gin contenente ginepro, coriandolo e scorze di agrumi fra le botaniche; il risultato è un gin con note dolci al palato e un leggero aroma di menta. Chiaramente il sapore non è quello del tè che però dà al distillato un gusto fresco del tutto unico. Per ora sono state messe in commercio solo 560 bottiglie da 700ml vendute in Scozia e online al prezzo di 37.50£, ma i produttori pianificano un aumento della produzione.

The Teasmith Gin in un'immagine pubblicitaria

The Teasmith Gin in un’immagine pubblicitaria

British Airways Tailored Gin: La compagnia aerea britannica e la Cambridge Distillery hanno creato una partnership per la creazione di un gin dedicato ai viaggiatori in prima classe. Il British Airways Tailored Gin è a disposizione nella Concord Room lounge del Terminal 5 dell’aeroporto di Heathrow. Viene distillato con basilico, rosmarino e timo coltivati nel giardino della distilleria ed è stato pensato per soddisfare la crescente domanda di gin tonic da parte dei passeggeri premium che frequentano il bar della lounge.

British Airways Tailored Gin

British Airways Tailored Gin

Whitley Neill Quince Gin: La Halewood Wine & Spirits aggiunge al portfolio di Whitley Neill il primo gin del Regno Unito alla mela cotogna. Sempre alla ricerca di botaniche interessanti e di esperienze uniche per i consumatori, l’azienda ha preso ispirazione per questo gin dai viaggi della famiglia Neill in Persia nel 1900. Si tratta di un distillato dolce e morbido grazie all’utilizzo di vero succo di mela, unico nel suo genere almeno in Inghilterra. Whitley Neill Quince Gin ha una gradazione alcolica del 43% ed è in vendita in UK al prezzo di 26.00£.

Whitley Neill Quince Gin

Whitley Neill Quince Gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

0e58aabb334ad1fddc9bbc487994c15exxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx