News

Pink Vodka vs. Pink Gin: qual è il futuro dei drink?

Vanessa Piromallo
July 28, 2021

Se i Pink Gin hanno aiutato la categoria a non fermare la sua crescita, allora perché le Pink Vodka non dovrebbero funzionare? Vedremo...

I Pink Gin e i gin aromatizzati hanno fatto da grande traino al mercato del gin negli ultimi anni contribuendo fortemente alla sua continua crescita nel mondo; anche in Italia, dove non hanno lo stesso grande successo che riscuotono invece in altri paesi, assistiamo a una maggiore presenza e commercializzazione di questa categoria di gin. Esiste però un grande mercato, quello statunitense, dove la moda del gin non è ancora così forte come in Europa, Asia, Oceania e alcuni paesi africani; negli USA infatti il trend è ancora spostato in direzione della vodka e quindi i produttori di vodka come Smirnoff stanno pensando a come cavalcare l’onda del gin per riconquistare l’Europa con i prodotti che già fanno gola in America.

Riuscirà la vodka a tornare in auge quanto il gin in Europa?

Finora quella della pink vodka è rimasto un mercato di nicchia, ma ora è entrato in azione un grande player mondiale, Smirnoff, con il lancio nel Regno Unito della sua vodka rosa, la Smirnoff Raspberry Crush, aromatizzata ai lamponi. Secondo la testata di settore The Spirit Business questo è un segno che il trend sarà duraturo.

Nick Payman, Head di Smirnoff, ha spiegato che questo lancio rappresenta un passo importante per attirare maggiore interesse verso la vodka. Per questo motivo hanno creato un packaging molto curato e d’impatto visivo che supporta il colore del liquido, ma senza dimenticare l’importanza della qualità e del sapore. E sempre per questo motivo il lancio in UK è stato accompagnato da un investimento pubblicitario pari a quasi 3 milioni di Sterline.

Sono altri i grandi brand che hanno investito nella stessa direzione, come per esempio quello svedese Svedka che ha lanciato la Svedka Vodka Strawberry Lemonade e la Svedka Rosé Vodka, aromatizzata con fragole, ananas e ibisco più l’aggiunta di un 5% di vino rosé. Per non parlare poi del brand britannico Three Olives che oltre alla sua Three Olives Rosé Vodka offre un ampio range di aromatizzazioni che ricordano caramelle e chewing gum, ai gusti di fragola, ciliegia, lampone, pompelmo rosa e melograno e che stanno raccogliendo ampi consensi propri negli Stati Uniti.

Secondo una ricerca pubblicata da Kantar Alcovision, 5 milioni e mezzo di consumatori di vodka non bevono per nulla gin. Ma noi ci chiediamo: quanti amanti del gin, anche del gin aromatizzato, potrebbero arrivare a preferire le pink vodka ai pink gin?

Lascia un commento

Conferma

dioniso truffle gin (1)
Recensioni
Dioniso Truffle Gin, l’oro bianco e l’oro nero catturati in un distillato
Papillon-gin
News
Come salvare farfalle e scarafaggi bevendo gin: Papillon Gin e Carabus Gin
limone jerbario
Ricette
Torta allo Yogurt al Gin Tonic

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News