Stormtroopers, Unicorni e Babbo Natale in rosa… Le novità invernali del 2018

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

L’originalità nel mondo del gin non manca mai! Ecco alcuni dei gin più interessanti e curiosi lanciati negli ultimi tempi…

Stormtrooper Gin: il rivenditore online Firebox in collaborazione con Bimber Distillery ha lanciato un’esclusiva bottiglia ispirata ai film di Guerre Stellari. In particolare la forma riprende gli elmetti degli Stormtroopers così come sono stati disegnati dagli Shepperton Studios per il primo film Star Wars del 1977. La bottiglia contiene Bimber London Dry Gin oppure Bimber Sloe Gin; il primo speziato e secco, il secondo speziato e fruttato, appena citrico. Gli appassionati di Guerre Stellari però possono procurarsi la particolare bottiglia solo ordinandola in UK al costo di circa 50 Sterline.

Aquine Gin: La catena di supermercati LIDL in Scozia ha lanciato questo nuovo gin che si ispira “all’animale nazionale scozzese”, l’Unicorno. Distillato da Glasgow Distillery contiene otto botaniche: ginepro, scorze di limone e di arancia, semi di coriandolo, radice di angelica, cinorrodo, liquirizia e more. Il nome è la combinazione delle parole “acqua” ed “equino” in riferimento all’acqua scozzese utilizzata per fare il gin e alla leggenda scozzese dell’unicorno, raffigurato anche sull’etichetta. Sarà venduto nei negozi LIDL in Scozia a circa 20 Sterline.

Kuro Soft Peach Gin e Kuro Cherry Blossom Gin: il brand Kuro di ispirazione nipponica ha lanciato due edizioni limitate del suo gin, una alla pesca e una ai fiori di ciliegio. Di ognuna delle varianti sono disponibili solo 800 bottiglie da 50cl, disponibili in UK da Harvey Nichols al prezzo di circa 30 Sterline. Kuro Gin si ispira alla Valle di Hakuba, in Giappone, e fra le botaniche troviamo corteccia di betulla, aghi di abete e bambù. Visto il successo del gin a poco più di un anno dal lancio i proprietari del brand hanno deciso di proporre nuove versioni fruttate facili da miscelare anche per i non esperti.

ELLC Barrel Aged Gin: East London Liquor Company ha rilasciato appena 621 bottiglie del suo ELLC London Dry Gin invecchiato separatamente in ex barili di sidro e in ex botti di ginger beer del brand Square Root Soda. Si tratta della seconda espressione del 2018 del Barrel-Aged Gin Programme di ELLC (ad Aprile era uscita la versione invecchiata in botti di whisky torbato). Questa versione ha note speziate di zenzero unite a note più dolci di mela e caramello al naso, mentre al palato prevalgono le note speziate di zenzero, cannella e cardamomo. ELLC continuerà a rilasciare versioni invecchiate soprattutto ora che ha ottenuto 1,5 milioni di Sterline tramite una campagna di crowdfunding in soli trenta giorni.

Old Curiosity Christmas Gin: un Natale in rosa con la versione limitata di Natale della old Curiosity Distillery di Edimburgo, nota per i suoi gin che cambiano colore a contatto con l’acqua tonica. Questa edizione festiva ha sentori di cannella, zenzero e cardamomo e diventa rosa con la tonica. Le 500 bottiglie da 50cl sono vendute in UK a circa 50 Sterline e tutte le botaniche sono coltivate e raccolte a mano presso il Secret Herb Garden ai piedi delle Colline Pentland, vicino alla capitale scozzese. Si ispira al fatto che tradizionalmente Babbo Natale (o San Nicola) era rappresentato vestito di verde, ma la Coca-Cola ne ha cambiato per sempre l’immagine nel mondo vestendolo di rosso, perché un’altra bevanda non può farlo diventare rosa?

Scopri i gin Old Curiosity che cambiano colore: clicca qui

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

at Aenean adipiscing tristique dolor. libero Donec