Ambrosia Premium Italian Gin: volare in alto con gli Dèi dell’Olimpo

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

ambrosia gin

Poche botaniche accuratamente selezionate, gusto mediterraneo con fini note erbacee, la bevande degli Dèi: scopriamo Ambrosia Gin

Ambrosia Premium Italian Gin nasce da un’attenta selezione delle materie prime, ma soprattutto è il frutto della passione di giovani ragazzi italiani che hanno la volontà di portare il gin italiano all’estero. Ce lo racconta Francesco Marcucci, 23 anni appena compiuti e un grande progetto di fronte a sé, ambizioso, ma con tutte le carte in regola per un immenso successo.

Ambrosia Premium Italian Gin: brought by Doves

Ciao Francesco, come è nato il progetto che ha portato alla creazione di Ambrosia Gin?

Io e il mio socio Saverio Bertagni, con mio fratello Luigi, siamo da sempre appassionati di gin. Io mi sono avvicinato al mondo del gin nei tre anni che ho trascorso a Londra dove ho studiato Business e lavorato. Nel pub sotto casa ho scoperto diversi brand di gin e per curiosità ho voluto approfondire l’argomento. Una volta tornato in Italia ho scoperto come anche qui il mondo del gin fosse in “effervescenza” e abbiamo creato un progetto diverso da proporre: creare diversi gin per i mercati esteri che potessero diventare punti di riferimento per l’italianità, dando espressione ai territori. Per esempio stiamo lanciando la Sicily edition con botaniche particolari e locali come il fiore di zagara, limone, arancia e peperoncini siciliani.

ambrosia gin

Al momento siamo usciti con Ambrosia Gin Day Edition e la prossima primavera, verso maggio, lanceremo la Night Edition con l’intento di contestualizzare il gin nel mondo della notte. Questa edizione avrà una bottiglia e un’etichetta dedicate e si illuminerà, sarà molto bella!

A chi vi siete rivolti per la realizzazione del progetto?

Abbiamo girato in lungo e in largo visitando moltissime distillerie italiane e alla fine abbiamo deciso di lavorare con Tenute Collesi perché con loro siamo riusciti a instaurare un rapporto diverso. Ci hanno permesso di sviluppare autonomamente il progetto per poi crearlo presso la loro distilleria. Il gin ci piace perché permette di sbizzarrirsi con migliaia di stili diversi e Collesi ci ha dato la possibilità di sperimentare con tante tecniche e botaniche diverse. Inoltre garantiscono una qualità altissima a un prezzo competitivo. Lavorare con loro ci ha dato lo stimolo giusto e ci siamo trovati molto bene, quindi penso che continueremo a sviluppare con loro anche i nostri progetti futuri.

ambrosia gin

Come avete sviluppato la ricetta di Ambrosia Gin?

Noi siamo amanti della semplicità e avevamo come obiettivo quello di dare dignità a tutte le botaniche. Per questo motivo abbiamo scelto solamente altri tre ingredienti oltre al ginepro: salvia, rosmarino e limone. Ci piacciono molti i gin erbacei e la salvia è coltivata nell’orto delle Tenute Collesi quindi l’abbiamo voluta nel nostro gin, bilanciandola con la citricità del limone siciliano coltivato da una mia ex compagna di università, il quale dona freschezza al distillato. Con l’aggiunta del rosmarino siamo riusciti a ottenere la rappresentazione dell’approccio italiano e dello stile mediterraneo che volevamo. Con la prossima edizione, quella siciliana, il taglio territoriale sarà ancora più evidente.

Ambrosia Gin è un Contemporary Gin, in grado di distinguersi in ogni aspetto: la qualità delle botaniche, l’acqua purissima marchigiana del Monte Nerone che gioca un ruolo fondamentale e anche la sapiente produzione di Collesi che utilizza un alambicco a bagnomaria per l’ultima distillazione.

ambrosia gin

Come mai avete scelto il nome Ambrosia Gin?

Abbiamo scelto il nome Ambrosia perché nella cultura degli antichi Greci e Latini era il Nettare degli Dèi. E’ un nome incisivo che ha significato anche nei paesi esteri ed è rappresentativo dell’italianità. Ambrosia, cibo e bevande delle divinità.

Colomba presente nel logo era l’animale che secondo la mitologia portava l’Ambrosia sul Monte Olimpo. Le sue piume, nel motivo della bottiglia, rappresentano la saggezza ed erano un simbolo importante per i Romani. Sulla bottiglia diventa un elemento distintivo ma anche decorativo e nell’etichetta al LED che si illumina dà un colpo d’occhio molto interessante.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Il nostro obiettivo principale è di aver cominciato l’esportazione nei mercati esteri entro la fine del prossimo anno, a partire dal mercato inglese, ma avendo sbocchi anche negli Stati Uniti e in paesi particolari come le Barbados e le Isole Cayman.

Nell’immediato stiamo inoltre attuando un progetto per l’Italia per avere tre Brand Ambassador territoriali, divisi tra nord, centro e sud Italia.

Infine in futuro vorremmo sviluppare anche altri prodotti a partire dall’amaro e dalla vodka, diventando così un’azienda di beverage a tutto tondo.

Quali sono i tuoi cocktail preferiti con Ambrosia Gin?

Con Ambrosia Gin Day Edition amo il Negroni Bianco: credo che in questo cocktail riesca ad esprimersi al meglio! La nota erbacea della salvia si accosta perfettamente ai sapori di questo drink.

La Sicily Edition invece la adoro nel classico Gin Tonic, magari con un poco di spremuta di arancia per esaltare al massimo la nota agrumata. In generale essendo un gin dalla citricità accentuata sta molto bene in miscelazioni semplici.

In generale per entrambi consiglio toniche secche, non troppo dolci, in quanto i gin sono molto morbidi.

Vai alla scheda tecnica di Ambrosia Gin
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati