News

Cosa vogliono i buyers secondo London Spirits Competition

Vanessa Piromallo
October 19, 2021

Un riassunto dell'intervista di London Spirits Competition a un buyer di Harvey Nichols su cosa cercano i responsabili acquisti...

La London Spirits Competition è una competizione per distillati giudicata principalmente da buyers e altri addetti al settore. Nel blog del sito della competizione si trova un’interessante intervista a Bryan Rodriguez, responsabile acquisti di harvey Nichols, una delle principali catene di rivenditori di lusso d’Inghilterra. Rodriguez ha spiegato i concetti fondamentali su cui si basano le decisioni di acquisto da parte del rivenditore, i parametri secondo i quali vengono selezionati i prodotti. Abbiamo pensato potesse essere interessante proporre qui un riassunto di quanto emerge nell’intervista.

Cosa cercano i buyers e come farsi notare da loro?

Il processo decisionale può variare, soprattutto in base agli accordi specifici con un brand o un distributore, per esempio se si è disposti a stipulare un contratto di esclusività.

I distillati che vanno per la maggiore sono whisky e gin al momento, ma Harvey Nichols ha una selezione molto ampia che include anche distillati meno noti come il Baiju e il Shochu. Il rum è una categoria in crescita, grazie anche alla varietà che offre ai consumatori.

I consumatori spesso amano anche provare cose nuove, ma non sempre i buyers scelgono cosa proporre in base ai trend perché questi vanno e vengono.

Parametri fondamentali:

Qualità: è prioritaria perché se un distillato non è all’altezza a livello di sapore poi non verrà acquistato nuovamente. Far tornare i clienti è il focus fondamentale a meno che non si tratti di edizioni limitate.

Presentazione: un’etichetta e un packaging che risaltano rispetto agli altri sono comunque importanti poiché il primo acquisto è spesso “fatto con gli occhi”.

Supporto: sapere che il brand, il produttore o l’importatore supporteranno il rivenditore in vario modo farà sicuramente sì che la collaborazione continui nel tempo (ad esempio con formazione del personale, organizzazione di assaggi, supporto nella comunicazione sui social e in altri canali etc.)

 

Modi in cui farsi notare:

Una bella presenza sui social media

  • Partecipazione a fiere ed eventi di settore
  • Avere persone nell’ambiente che possano raccomandare il prodotto
  • Partecipare a competizioni

Lascia un commento

Conferma

Bombay Bramble & Tonic
Recensioni
Bombay Sunset e Bramble: Bombay crea opere d’arte in bottiglia e opere d’arte digitali
cocktail affumicati
Ricette
Stupisci i tuoi ospiti con i cocktail affumicati
italicus brand ambassador
Competizioni
Aperte le iscrizioni ad Art Of Italicus Aperitivo Challenge 2021

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News