Gin Giapponese: apre la prima distilleria di gin dell’Hokkaido

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

La Benizakura Distillery inaugura la produzione con il lancio di Gin 9148, ispirato a Orwell e con botaniche locali che gli donano un sapore “umami”

Abbiamo più volte parlato di come l’amore del gin stia travolgendo sempre più il Giappone e del fatto che questa nazione sia passata da una bassissima produzione di gin e solo interna a una produzione di sempre più numerose etichette (vedi articolo). Il primo passo è stato dato dalla Kyoto Distillery, la prima distilleria del Giappone esclusivamente dedicata al gin, che ha lanciato nel 2016 Ki No Bi Gin e noi con ilGin.it siamo stati tra i primi al mondo a visitare la distilleria (vedi articolo). Anche al Gin Day di Milano di quest’anno erano presenti Gin Giapponesi come Ki No Bi e Kozue Gin, il cui il distiller ha tenuto una masterclass proprio sul gin nipponico. E questa ondata non si ferma con l’annuncio dell’apertura della prima distilleria di gin dell’Hokkaido.

Il movimento del gin artigianale nipponico sta crescendo sempre più

A Sapporo ha infatti inaugurato la produzione del primo gin la nuova Benizakura Distillery, di proprietà della Hokkaido Liberty Whisky Inc. Inizialmente l’idea era quella di produrre proprio whisky, ma visti i lunghi tempi di lavorazione i fondatori hanno preferito dedicarsi al gin e hanno così lanciato il Gin 9148.

Il distillato prende ispirazione dal romanzo 1984 di George Orwell (il nome del gin è un’inversione di questi numeri) e contiene alcune specialità locali della prefettura. Tra queste troviamo i funghi shiitake, alghe e la radice di daikon essicata, ingredienti che, secondo i produttori, donano al gin un “gusto umami davvero unico” (il quinto gusto che il cavo orale umano è in grado di percepire oltre a dolce, salato, aspro e amaro).

Akiyuki Kosikawa, responsabile di produzione, ha dichiarato: “Abbiamo prodotto un gin che un carattere e una originalità eccezionali, grazie alla varietà di sapori umami derivanti dagli ingredienti locali. Lo consiglio degustato liscio o con ghiaccio.”

Il Gin 9148 è ora distribuito in Giappone in bottiglie da 700ml al costo di 4860 Yen. Ci aspettiamo però che presto raggiunga l’Europa così come hanno fatto gli altri gin nipponici che stanno riscuotendo grande successo qui in Occidente. Enjoy and God Save the Gin!

 

Fonti:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

Aenean elit. et, sit venenatis consequat.