News

Hayman’s Gin torna a Londra dopo 150 anni

Vanessa Piromallo
June 20, 2017

Un sogno che diventa realtà per la famiglia Hayman: la distilleria torna a produrre la gamma di Hayman's Gin a Londra, vicino a dove tutto ebbe inizio 150 anni fa

Una storia che comincia un secolo e mezzo fa e che torna alle origini quella di Hayman’s Gin. La Hayman Distillers infatti nacque 150 anni fa a Londra, ma da molti anni ormai la distilleria ha lasciato la capitale inglese ed è in opera a Witham, nell’Essex. L’ambizione della famiglia Hayman era quella di tornare a distillare a Londra e finalmente quest’anno il loro desiderio diventa realtà, aggiungendo un nuovo tassello al grande fermento che c’è nella città attorno al gin (sono infatti sempre di più le distillerie di gin che vi sorgono).

La storia della distilleria comincia nel 1863 grazie a James Burrough

La famiglia Hayman, dopo ben 18 mesi di ricerche per trovare il luogo giusto dove trasferire la distilleria, ha scelto un capannone di mattoni sulla Balham High Road, nell’area sud-ovest di Londra, non lontano da dove sorse la distilleria aperta da James Burrough nel 1863. La nuova location, completamente riarredata, ospiterà una training area e uno spazio per gli eventi dedicati ai consumatori. La produzione è programmata per cominciare questo autunno. Jonathan Gibson, ex direttore marketing della Compass Box, è stato nominato brand manager per Hayman Gin con il compito di gestire il nuovo spazio e di gestire lo sviluppo del brand in UK e nel resto del mondo.

Da sinistra: Miranda, James e Christopher Hayman

Da sinistra: Miranda, James e Christopher Hayman

Christopher Hayman ha dichiarato: “Negli ultimi hanno non ho mai tenuta segreta la mia ambizione spostare nuovamente a Londra la produzione dei nostri gin. Dopo diversi anni di crescita e visto il continuo interesse verso la nostra storia, sono felicissimo del fatto che siamo finalmente arrivati al punto in cui questa ambizione può diventare realtà. Il nuovo spazio ci darà la possibilità di aumentare la produzione e quindi di condividere la nostra gamma di gin inglesi con ancora più persone, sia qui nel Regno Unito sia con i nostri numerosi amici e partner in tutto il mondo.”

Il figlio James ha aggiunto che lui e il padre hanno cominciato a parlare di questo progetto già nel 2004 e quindi non vede l’ora che sia del tutto portato a compimento: “Questa per noi sarà molto più che una semplice distilleria, è una casa dove avremo la possibilità di intrattenere, educare e condividere la passione della nostra famiglia per la tradizionale distillazione del gin inglese.”

 

Fonte:

Lascia un commento

Conferma

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News