News

Icons of Gin: ilGin.it è Communicator of the Year 2024

Redazione
February 27, 2024

I migliori gin del mondo secondo i World Gin Awards e i premi Icons of Gin: Vanessa Piromallo - ilGin.it - è Communicator of the Year

Icons of Gin è costituito da una serie di premi conferiti dal team dei World Gin Awards alle persone, ai prodotti e alle aziende che si distinguono in questo settore. I riconoscimenti sono stati conferiti durante una serata di gala a londra giovedì 22 Febbraio, presentata da Anita Ujszaszi (Awards Director), David T Smith (Chair of Judges) e Damian Riley-Smith (Owner di Paragraph Publishing Ltd). Siamo orgogliosi di annunciare che Vanessa Piromallo, co-fondatrice e capo-redattrice de ilGin.it, ha ottenuto il prestigioso premio internazionale “Communicator of the Year”.

La giuria ha stabilito che il lavoro di Vanessa e del suo team nell’azienda That’s the Spirit ha notevolmente contribuito in questi anni a diffondere la cultura del gin in Italia e all’estero. Tramite attività redazionali, educative, di giuria in competizioni internazionali e di organizzazione di eventi la nostra esperta ha raggiunto l’ambizioso obiettivo di far conoscere il gusto e i prodotti italiani meno noti negli altri paesi, impressionando la giuria per la dedizione e costanza che dedica a tali attività.

Piromallo Vanessa, ilGin.it

Intervistata dall’organizzazione, Vanessa ha dichiarato: “Sono onorata di questo premio e ringrazio l’organizzazione dei World Drinks Awards per il loro importante lavoro di promozione e diffusione della cultura del gin e degli altri distillati. Il fatto che abbiano deciso di premiare qualcuno come me, che lavora principalmente nel territorio italiano in lingua italiana, è la dimostrazione che si tratta di un’organizzazione realmente internazionale e davvero impegnata a far risaltare le eccellenze di ogni parte del mondo, come si nota anche dagli altri premi conferiti. Voglio soprattutto ringraziare i miei due soci, Marco Bertoncini e Giacomo Camerano, senza i quali nulla di tutto quello che facciamo nel mondo del gin sarebbe possibile e mando un ringraziamento di cuore a tutte le persone che lavorano con noi, nel nostro team e fra gli operatori del settore: il premio è anche vostro.”

Hernö Navy Strength Gin

Durante la serata sono stati conferiti anche i premi ai migliori gin di ogni tipologia iscritti ai World Gin Awards e ai vincitori delle altre categorie di icons of Gin. Ecco qui tutti i premi:

World Gin Awards:

  • World’s Best Classic Gin: Ohoro Gin (Niseko Distillery, Giappone)
  • World’s Best Colour-Changing Gin: Moonlight Gin (Wolfpack, Romania)
  • World’s Best Compound Gin: Potus Energeticus (Grinlandonus, Germania)
  • World’s Best Contemporary Style Gin: Toca Vida Gin (Toca Vida, Galles)
  • World’s Best Flavoured Gin: Barossa Shiraz Gin (Barossa, Australia)
  • World’s Best Genever: Filliers Barrel Aged Genever 21 Years Old (Filliers, Belgio)
  • World’s Best London Dry Gin: Gale Force Gin (Triple Eight, USA)
  • World’s Best Matured Gin: Lost Dutchman Cask Aged Gin (Lost Dutchman, Galles)
  • World’s Best Navy Gin: Hernö Navy Strength Gin (Hernö Distillery, Svezia)
  • World’s Best Old Tom Gin: Rare Old Tom (Four Pillars, Australia)
  • World’s Best Signature Botanical: Le Gin Pira (Christian Drouin, Francia)
  • World’s Best Sloe Gin: Maral Sloe Gin (Maral, Belgio)
  • World’s Best Design: Cygnet 22 (Galles)

Jon Hillgren

Icons of Gin:

  • Sales Team: Asian Parsnip
  • Sustainable Distillery of the Year: Hovdenak Distillery
  • Campaign Innovator of the Year: Prohibtion Liquor Co.
  • Brand Innovator of the Year: KO Klub Gin and Mara Gin
  • Innovation Manager: Laurent Marchal & Bregt Langendries
  • Communicator of the Year: Vanessa Piromallo
  • Brand Ambassador of the Year: Laura Pearce
  • Brand & Packaging Design Agency: Knockout
  • Visitor Attraction Manager of the Year: Scott Gauld (Four Pillars)
  • Master Distiller/Master Blender of the Year: Jon Hillgren
  • Craft Producer of the Year: Beachtree Distilling Co.
  • Sustainability Officer: Michelle Hall
  • Production Team: Four Pillars Distillery
  • Distiller of the Year: Hernö Gin
  • Distillery Manager of the Year: Heather Ricker

Emma Stokes

Gin Hall of Fame:

  • Inductee 18: Emma Stokes
  • Inductee 19: Xavier Baker
  • Inductee 20: Cameron Mackenzie

 

Fonte: https://www.worldginawards.com/winner-gin/gin/2024/taste

Lascia un commento

Conferma

Categorie

News
1285
Ricette
397
Recensioni
363
Interviste
274
Altro
Riduci
drink more water pernod
News
Pernod Ricard lancia la seconda fase della campagna Drink More Water
drink whisky
News
Novità dal mondo del gin e dei distillati in Scozia, USA e Africa
sabatini gucci giardino
Ricette
Sabatini Gin con Martina Bonci e Gucci Giardino 25: la drinklist “Sharing moments”

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News