News

Ivan Menezes, CEO di Diageo, ha ricevuto un cavalierato dal Re

Vanessa Piromallo
January 17, 2023

Ivan Menezes, CEO di Diageo, e l’esperto di Scotch whisky Jim McEwan sono entrati nella King’s 2023 New Year Honours list.

Ivan Menezes, CEO di Diageo dal 2013, ha ricevuto da Re Carlo III il titolo di “knight bachelor” (persona che riceve dal monarca un cavalierato senza far parte di un ordine cavalleresco) per i servizi resi all’industria e per l’uguaglianza. Jim McEwan invece, veterano nel mondo del whisky, ha avuto l’onore di diventare MBE (Membro dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico) per i servizi resi al settore dello Scotch whisky e alla comunità di Islay, in Scozia.

La carriera di McEwan è cominciata nel 1963 quando aveva solo 15 anni ed è diventato apprendista presso la distilleria Bowmore a Islay. E’ stato master distiller presso la distilleria Bruichladdich dal 1990 al 2005, anno del pensionamento. Nel 2017 è tornato al lavoro per aiutare a rinnovare la Ardnahoe Distillery, anch’essa nell’isola di Islay.

Ivan Menezes

Menezes ha cominciato a lavorare per il colosso Diageo nel 1997 e ne è diventato CEO a luglio 2013. L’azienda riconosce il grande contributo di Menezes per trasformarla in leader mondiale nel mondo delle bevande premium. Si pensi che a Diageo si deve il 10% dell’export totale di cibo e bevande dall’UK.

Menezes ha dichiarato: “Sono imemnsamente onorato di ricevere questo riconoscimento per conto dei miei 28.000 colleghi. La loro passione ha permesso a Diageo, un’azienda britannica, di diventare un leader globale che dà un contributo positivo alle comunità con cui lavora. Ci impegnamo a rendere il lavoro e la società più inclusivi e sostenibili e sono davvero orgoglioso di accettare questa onorificenza in riconoscimento dei risultati raggiungi finora”.

Il 42% delle posizioni dirigenziali di alto livello in Diageo sono occupate da donne (l’obiettivo è arrivare al 50% entro il 2030) e il 37% sono etnicamente diversificate (l’obiettivo è arrivare al 45%). CIò è possibile grazie al piano “Society 2030: Spirit of Progress” promosso da Diageo.

Inoltre sono diverse le iniziative dell’azienda che, in diverse parte del mondo, vogliono contribuire a livello sociale, per esempio i 20 milioni di Dollari che l’azienda ha devoluto a giugno 2020 alle comunità nere degli USA e alle attività in difficoltà a causa del Covid.

 

Fonte:

Lascia un commento

Conferma

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News