Recensioni

Il regalo perfetto? Il migliore London Dry secondo IWSC

Vanessa Piromallo
March 18, 2022

Crafter's London Dry Gin è stato dichiarato tra i migliori del mondo da IWSC e infatti ve lo consiglio di cuore!

Capita spesso che amici e conoscenti mi chiedano un consiglio per un gin da comprare, soprattutto per fare regali. Ogni volta penso all’immensa offerta di questo mercato e cosa possa essere apprezzato da un palato che non conosco e, leggendo il sito di IWSC, la International Wine & Spirit Competition che da pochissimo ha ufficializzato le medaglie degli spirits dell’edizione 2022, ho trovato decisamente il gin che potrei consigliare a tutti per un regalo perfetto: Crafter’s London Dry Gin.

Il regalo più bello è fatto con il cuore… e con il gin!

Prodotto da Liviko, la più importante distilleria dell’Estonia, Crafter’s Gin è stato infatti nominato uno dei migliori London Dry del mondo da IWSC e viene consigliato come alternativa ai classici della miscelazione più sdoganati. Si tratta di un gin molto fresco, elegante e secco. Agrumi e menta si bilanciano ai sentori di cumino e semi di finocchio, lasciando sempre in primo piano il ginepro. Per questo motivo rappresenta un’ottima scelta in miscelazione.

La sua bilanciata complessità, il profumo dai sentori floreali e il carattere memorabile, rendono Crafter’s London Dry Gin semplice da utilizzare nei cocktail classici anche per i meno intenditori. Abbinato all’acqua tonica dà vita a meravigliosi Gin Tonic ai quali si possono dare sentori più dolci o più speziati, più agrumati o più erbacei semplicemente utilizzando garnish diversi perché ben si adatta alle diverse declinazioni possibili del nostro drink preferito.

Inoltre Crafter’s Gin è perfetto come regalo anche per il packaging elegante, con la bottiglia serigrafata in blu, semplice e di effetto. Ancor di più adesso che è disponibile in edizione limitata la box regalo completa di bicchiere brandizzato. Simpatica e raffinata al contempo, è veramente qualcosa che consiglierei per fare un regalo a chi ama il Gin Tonic.

Il design di questa bottiglia è nuovissimo, creato per ridurre in modo significativo l’impatto ambientale. Il fornitore infatti si trova a pochi kilometri dalla distilleria, il vetro è riciclato almeno al 50% e ne serve molto meno per la creazione della bottiglia. Anche l’etichetta proviene da fonti eco-responsabili. Il tutto è progettato in modo da essere eco-sostenibile continuando a trasmettere l’idea di qualità legata al brand. L’approccio sostenibile si riflette in molte altre iniziative di Liviko, come il riciclo delle materie prime della distillazione per fare altri prodotti come bevande e formaggi.

Scopri di più

Da provare con garnish di rosmarino oppure fragola e menta, altrimenti la classica scorza di limone o di arancia e il risultato è impeccabile. Io poi lo amo particolarmente nel Martini con olive. In tutti questi casi il drink rende evidente la qualità del prodotto, carattere imprescindibile di Liviko, che sapientemente unisce la tradizione e l’artigianalità alle tecniche di laboratorio più moderne per lo sviluppo dei prodotti e il controllo di qualità. Un’azienda antica ma che storicamente è sempre stata all’avanguardia, con una forte presenza femminile e un occhio sempre attento all’evoluzione dei mercati. Una vera perla che merita di essere visitata se vi recate in Estonia, con un bellissimo centro visitatori e un bar dove degustare Crafter’s London Dry Gin e Crafter’s Aromatic Flower Gin oltre agli altri prodotti come Vana Tallin, il liquore nazione estone.

Vai su GinShop

Lascia un commento

Conferma

Still33 Premium Collection
Recensioni
Still 33, il Proibizionismo va in scena in Sudafrica
friuli fred jerbis polcenigo
News
Viaggio in Friuli alla scoperta del territorio con Fred Jerbis
EG_Wildlife Warrior Mood10 copy
News
Elephant Gin Wildlife Warrior, edizione limitata Natale 2022 per salvare gli elefanti

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News