Ricette

I cocktail della settimana con Point Five Gin

Vanessa Piromallo
April 19, 2021

Point Five Gin, un ottimo gin morbido e versatile, è protagonista delle tre ricette che vi proponiamo questa settimana

Perché il nome Point Five Gin? Perché il volume alcolico ha il mezzo grado, 41,5%, e perché gli ingredienti sono cinque: ginepro, zenzero, radice di angelica, arancia e uva. Ed è l’uva il punto di partenza, in quanto Point Five Gin si ispira alla tradizione alchemica italiana ed è distillato a partire dall’alcol da vino, per questo motivo è molto morbido e profumato. Mantiene una bella presenza del ginepro, con la freschezza dell’arancia e una piacevole speziatura che lo rendono un ottimo ingrediente per i nostri cocktail.

I suoi creatori sono Michele e Luca, viterbesi di origine, che per la produzione di Point Five Gin si sono rivolti alla nota Distilleria Bonollo. Non c’è bisogno di altre presentazioni per questo gin italiano, provatelo subito, noi pensiamo a suggerirvi qualche ricetta da cui trarre ispirazione.

point five gin

Point Five Spritz

  • 60ml Point Five Gin
  • 30ml Aperol
  • 10ml succo di lime
  • Acqua frizzante
  • Garnish: scorza di lime oppure fettina di cetriolo

In un bicchiere Collins pieno di ghiaccio, versare il gin, l’Aperol e il succo di lime. Mescolare e completare con acqua frizzante. Guarnire con una scorza di lime oppure con una fettina sottile di cetriolo.

Acquista

Point Grapefruit

  • 60ml Point Five Gin
  • 30ml St-Germaine
  • 600ml succo di pompelmo rosa
  • Garnish: fetta di pompelmo rosa

Shakerare tutti gli ingredienti con ghiaccio poi versare filtrando in un bicchiere alto pieno di ghiaccio. Decorare con una fetta di pompelmo rosa.

Point Five Quill

  • 30ml Point Five Gin
  • 30ml Campari
  • 30ml Vermouth Rosso
  • 10ml Assenzio
  • Garnish: scorza d’arancia

Mettere l’assenzio in un bicchiere basso e girare il bicchiere in modo da bagnare tutto l’interno di assenzio, poi gettare il liquido in eccesso. Versare gli altri ingredienti in un mixing glass con ghiaccio e mescolare fino a che il cocktail sia ben freddo. Riempire di cubetti di ghiaccio il bicchiere che era stato bagnato con l’assenzio (oppure mettere un unico pezzo di ghiaccio grande) e versarvi filtrando il contenuto del mixing glass. Decorare con una scorza d’arancia.

Lascia un commento

Conferma

gordon gin
News
Novità 2021: sperimentazione, oro, sale e tanti flavoured gin
gin agrumati
News
6 gin agrumati da provare, perfetti per tutte le stagioni
frutta jar
Ricette
Come utilizzare la frutta di stagione per fare le infusioni nel gin

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News