Ricette

Gin Crucis: consigli per le Feste Pasquali

Vanessa Piromallo
March 26, 2021

I drink di Pasqua e la ricetta del cosciotto di agnello al gin da abbinare ai cocktail facili da fare a casa

Come dice il detto: Natale con i tui, Pasqua con chi vuoi. Ma è chiaro che questa Pasqua non potremo fare quello che vogliamo con chi vogliamo e allora ci siamo chiesto… cosa vogliamo? E la risposta è ovviamente: ottimi drink da preparare a casa.

Anche in questo caso GinShop ci è venuto in aiuto proponendo una serie di kit per trasformarci in bartender casalinghi e preparare facilmente Gin Tonic e altri drink per passare le feste in buona compagnia. Del resto la Colomba è scontata, un bel G&T non lo è mai! E non rischiamo nemmeno di trovare sorprese deludenti all’interno come talvolta ci è successo con l’uovo di cioccolato, perché nei kit di Pasqua ci sono solo distillati e sodati di alta qualità. E non mancano i gadget sorprendenti, dal grembiule di Monkey 47 alle jug di Plymouth, passando per i bicchieri griffati e anche una selezione di birre artigianali italiane!

Scopri la Pasqua di GinShop

E ora la domanda cruciale? Quale piatto tradizionale di Pasqua possiamo abbinare ai drink? Vi proponiamo l’agnello, ma non uno qualunque qualunque, bensì il cosciotto d’agnello al gin!

Ingredienti:

  • 1 coscia d’agnello di 1.2 kg circa
  • 450 g di salsicce
  • 6 cucchiai di gin + mezzo bicchiere per sfumare le cipolle
  • qualche mirtillo
  • 4 piccole cipolle rosse
  • una noce di burro
  • 2 rametti di rosmarino fresco

Preparazione:

Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C, quindi pesare il cosciotto d’agnello e calcolare il tempo di cottura: tenete presente che una pezzatura da mezzo chilo impiega 50-60 minuti a cuocere. Il cosciotto va fatto cuocere su una teglia ricoperta da due fogli di carta da forno, dopo averlo irrorato con una salsa fatta con i 6 cucchiai di gin e alcuni mirtilli schiacciati.

A parte, tagliate le cipolle a metà e scavatene il cuore tenendo le calotte, composte da due-tre strati di cipolla. Il resto va affettato e soffritto con il burro, quindi sfumato con il mezzo bicchiere di gin e finito di cuocere rapidamente insieme alla salsiccia e al rosmarino. Il composto andrà a riempire i gusci di cipolla, che vanno fatti cuocere per 40-50 minuti finché le calotte delle cipolle non saranno morbide e dorate.

Lascia un commento

Conferma

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News