Gambero Rosso: quando il vino incontra il gin

Gambero Rosso: quando il vino incontra il gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Un aperitivo dedicato ai sommelier internazionali accorsi per il trentennale della guida dei vini come occasione per far scoprire i gin italiani

Che cosa succede quando il vino incontra il gin? Beh, al The Gin Corner è un esperimento – riuscito – che abbiamo fatto qualche giorno fa. Situazione, il Gambero Rosso contatta l’Hotel Adriano per ospitare una delegazione di giornalisti internazionali che si occupano di vino. Praticamente si trattava di alcuni fra i più titolati sommelier del mondo, accorsi a Roma in occasione della presentazione della Guida dei Vini d’Italia del trentennale, nonché di un paio di giorni di verticali storiche che li hanno certamente deliziati.

Quale migliore occasione per far sposare il gin con il vino? Ho pensato fra me e me. Ed ecco che ho chiesto immediatamente la collaborazione del nostro Patrick Pistolesi, che si è spremuto le meningi per trovare il giusto equilibrio per un drink che racchiudesse questi due elementi, che ha preso il nome, ça va sans dire, di Gambero Rosso, in onore dei nostri ospiti, con tanto di logo dei tre bicchieri, il massimo riconoscimento della guida vini appena presentata. Plymouth Original, riduzione di Syrah Il Castagno di Fabrizio Dionisio, marmellata al mandarino: un saliscendi di aromi e profumi che sa di autunno, perfetto per riscaldare la stagione fredda alle porte.

Vino e Gin, una combinazione da… Tre bicchieri!

L’esaustiva bottigliera di gin di The Gin Lady (al Gin Corner, Roma)

Così, per i giornalisti e per un po’ di amici, ho organizzato un aperitivo. Da un lato per far assaggiare il nostro signature drink creato per l’occasione, con cui abbiamo iniziato la serata in bellezza, ma soprattutto per farli socializzare con una bevanda, il gin, che dei sommelier professionisti credevo frequentassero di più. E invece, grande scoperta, alcuni di loro – pochi – erano perfino neofiti del gin tonic.

La maggior parte, naturalmente, avevano già familiarità coi distillati, ma non conoscevano per esempio le etichette italiane e sono stati felici di assaggiarle, per capire e apprezzare l’aromaticità dei prodotti made in Italy. Il risultato è che siamo stati in loro compagnia fino a tarda sera, a parlare di vino e di gin, a degustare e apprezzare la nostra bevanda preferita.

Finale in dolcezza con le cioccolate del nostro amico Said, una cioccolateria storica che sta a San Lorenzo, da cui mi rifornisco sempre volentieri. Anche in questo caso, un buon connubio fra distillati e vino, con l’aiuto del cioccolato era rappresentato dalle praline alla grappa di Amarone. Non avevano le praline al gin, ma è solo questione di tempo… proporrò loro di produrle!

Ricetta Cocktail “Gambero Rosso”:

  • 50 ml Plymouth Original
  • 15 ml di riduzione di Syrah
  • 10 ml di limone
  • 1 spoon di marmellata al mandarino
Tecnica: shake

Una ricetta da Gambero Rosso

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

Aliquam facilisis eget libero id, dapibus elit.