In viaggio con ilGin.it: i colori e i profumi della Colombia

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Un viaggio sensoriale alla scoperta dei gin da tutto il mondo: la prima tappa è la Colombia, che esploriamo assieme al Colombian Aged Gin

Il gin è il distillato nazionale inglese, ma ormai è possibile trovare ottimi gin in quasi tutte le parti del mondo, per questo motivo la redazione de ilGin.it ha pensato a un ideale viaggio in giro per il mondo, composto da cinque tappe, ognuna marcata da un gin che vi consigliamo di provare. Viaggeremo in Francia con Generous Gin, in Canada con Ungava, in Inghilterra con London n.1 Gin e nella capitale italiana con VII Hills. La prima tappa da cui partiamo oggi è l’esotica Colombia con il suo particolarissimo gin invecchiato: Colombian Aged Gin. In collaborazione con GinShop abbiamo pensato a un regalo per tutti quanti: ognuno di questi gin, nel prossimo mese, sarà scontato del 10% su GinShop.it! Un’occasione da non perdere per provare i gin da tutto il mondo!

“Il gin è la bevanda degli Dei” Diego Perra, produttore di Rum Dictator, Colombia

La Colombia è meravigliosa, è l’unico Paese sudamericano che si affaccia sia sull’Oceano Atlantico sia su quello Pacifico ed è al primo posto nel mondo per varietà di uccelli. E’ caratterizzata da una forte diversità etnica, produce principalmente caffè e canna da zucchero e in pochi sanno che il fiore nazionale è l’Orchidea, però purtroppo tutti conoscono la Colombia per il traffico di droga e per l’alto tasso di criminalità. Essa però non è solo la patria di Pablo Escobar: qui è nato il pittore e scultore Fernando Botero, lo scrittore e musicista Efraim Medina Reyes e il premio Nobel Gabriel Garcia Marquez, che spesso nei suoi libri ha decantato le bellezze della sua terra: “Macondo era allora un villaggio di venti case di argilla e di canna selvatica costruito sulla riva di un fiume dalle acque diafane che rovinavano per un letto di pietre levigate, bianche ed enormi come uova preistoriche. Il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito”, ma anche i suoi limiti: “In quella Macondo dimenticata perfino dagli uccelli, dove la polvere e il caldo si erano fatti così tenaci che si faceva fatica a respirare, reclusi dalla solitudine e dall’amore e dalla solitudine dell’amore in una casa dove era quasi impossibile dormire per il baccano delle formiche rosse, Aureliano e Amaranta Ursula erano gli unici esseri felici, e i più felici sulla terra” (Cent’anni di Solitudine, 1967).

Tayrona National Park, Colombia

Tayrona National Park, Colombia

In Colombia si può godere di ottimo cibo sia a base di pesce nelle zone costiere sia a base di carne suina e bovina nell’interno, come per esempio la lechona, un maiale da latte cotto allo spiedo e ripieno di riso, mentre chi ama provare l’insolito può degustare l’hormiga culona, una grande formica servita fritta. I piatti possono essere accompagnata dalla leggera birra nazionale o dal loro distillato più famoso, il ron (rum). Ed è proprio un produttore di rum colombiano che ha avuto l’idea di distillare il gin in Sudamerica, cosa bizzarra in un luogo con clime tropicale. Colombian Aged Gin, infatti, è stato creato da Dario Perra, produttore di Rum Dictador, per uso personale, ma poi messo in commercio e distribuito anche all’estero, Italia compresa. Perra è convinto che il gin sia “la bevanda degli Dei” e voleva a tutti i costi creare un gin colombiano. A oggi produce due gin: Treasure e Ortodoxy, che hanno entrambi la particolarità di venire invecchiati nelle botti del Rum Dictador.

Il Colombian Treasure Aged Gin ha come botanica il Limon Mandarino, un agrume ibrido tipico colombiano, che conferisce al gin sia la dolcezza del mandarino sia l’acidità del limone. Gli ingredienti e l’invecchiamento rendono il Treasure fresco e morbido, decisamente agrumato sia all’olfatto sia al palato, così che si adatti anche alla bevuta liscia con ghiaccio e scorza di mandarino. Il Colombian Ortodoxy Aged Gin è frutto dei viaggi di Perra in Inghilterra, dove ha approfondito le sue conoscenze e ha creato così un gin molto adatto alla miscelazione in gin tonic. L’Ortodoxy infatti è più complesso ma ben bilanciato, con note secche e dolci-acidule e con un ottimo equilibrio fra il calore delle spezie e le note fresche delle altre botaniche.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

73f4dfdacc41b16dc39adfaf6004d6fcttt