News

Gin Mare Mediterranean Insipirations: che la sfida abbia inizio!

Vanessa Piromallo
June 6, 2016

Torna la gara di cocktail International Mediterranean Insipirations di Gin Mare e quest’anno il focus è sull’aspetto gastronomico della mixology

Era appena sorto il sole nella fredda mattina di Mecoledì 23 febbraio del 1732, quando il prigioniero fu trascinato fuori dalla sua umida e stretta cella della prigione di Newgate.
Robert Atkinson, un commerciante di pelle della parrocchia di San Martino nei Campi, sapeva che se la corte lo avesse giudicato colpevole per l’omicidio di sua madre sarebbe morto per impiccagione davanti alla folla di Tyburn.
L’accusa era quella di aver spinto la madre dalle scale, la quale, rotolando fino al pavimento del piano di sotto, si era fratturata il cranio e l’osso del collo.
A prima vista, i capi di imputazione contro Atkinson sembravano essere irrefutabili.
Egli abitava con sua madre Ann Atkinson e con la loro serva, Mary Parrot, nell’appartamento sopra il suo negozio. Quella sera tornò a casa ubriaco, battendo i pugni contro la porta e inveendo contro sua madre, che aveva chiuso l’uscio con il chiavistello, e il frastuono svegliò Mary.

Gin mare e uova, la sfida di quest’anno

Logo della gara di Gin Mare Mediterranean Insipirations

Logo della gara di Gin Mare “Mediterranean Inspirations”

Saranno selezionati sette bartender in Spagna, Portogallo, Italia, Regno Unito, Germania, Francia e Stati uniti, che si sfideranno a Ibiza a Villa Mare il 4, 5 e 6 Settembre per prendere parte al gran finale della competizione.

Nel primo round i partecipanti dovranno dare un tocco personale al classico Gin Tonic, mentre nel secondo round i bartender proveranno a comunicare i valori dello stile di vita, della gastronomia e del clima mediterranei. La grande novità è rappresentata dal terzo round, il Gastrobartender Drink prevede infatti l’utilizzo di un ingrediente “particolarmente rappresentativo” della gastronomia: l’uovo. Le uova potranno essere utilizzate come ispirazione in qualunque modo.

Il team di Gin Mare ha lanciato l’edizione 2016 della gara a Cadaqués, paese della Catalogna non lontano da Figueres, patria dell’artista surrealista Salvador Dalì, nei cui lavori compaiono spesso proprio delle uova. Durante l’evento il vincitore dell’edizione del 2015, lo spagnolo Manuel Vehì, ha preparato dal vivo, assieme “all’esperto di uova” Paco Peéez, un cocktail chiamato Llevant A’Saranella. Il bartender ha utilizzato un rametto di rosmarino, limone, zucchero liquido, succo d’arancia, lamponi, more e tuorlo d’uovo pastorizzato e ha servito il drink all’interno del guscio di un uovo d’oca. Il tutto accompagnato dai gamberi royal di Pérez assieme a rosso d’uovo distillato con Gin Mare.

Per questa edizione di Mediterranean Inspirations Gin Mare ha inoltre creato una partnership con Foodpairing.com, che metterà a disposizione uno chef che assieme ai finalisti svilupperà un piatto che accompagnerà i loro Gastrobartender drink.

Per maggiori informazioni sulla gara o per registrarsi e partecipare: www.mediterraneaninspirations.com.

 

Fonte: http://www.thespiritsbusiness.com/2016/05/gin-mare-increases-gastro-focus-in-mediterranean-inspirations/

 

Lascia un commento

Conferma

quattro m spirits
Recensioni
Quattro M Spirits: tre gin e passione distillata
diageo world class 2018
News
Diageo Reserve World Class: il miglior bartender d'Italia 2021 è Simone Molè
tonica sanpellegrino (1)
Recensioni
Gamma Mixers Sanpellegrino: l’eccellenza per la mixology a casa come al bar

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News